venerdì 12 maggio 2017

Venerdì 5 maggio. Alla scoperta del Rio Tapajós

Il nostro giro  continua  e nonostante il tempo inclemente ci addentriamo nel Rio Tapajós per poi muoverci verso  Altér do Chão, Ponta do Cururu, Ponta de Pedras. Lungo l'itinerario mentre constatiamo i fenomeni di erosione della riva, incontriamo il delfino dell'Amazzonia passando per il lago dei Piranha e la cosiddetta foresta incantata. Concludiamo la visita facendo una sosta presso una comunità di pescatori, dove abbiamo la possibilità di provare il succo bianco di cacao (dalla polpa), prodotto artigianalmente dai membri della comunità.




video























Giovedì 4 maggio. Verso Santarém



E’ giovedì mattina e siamo di nuovo in viaggio. 
Partendo da Belém ci stiamo addentrando nella foresta pluviale, in quella parte  conosciuta anche come Amazônia Legal, l’Amazzonia “bella”. 
Un paesaggio che visto dall'alto non è semplicemente bello  ma qualcosa di unico che lascia senza fiato. 










La prima tappa verso Manaus dove troveremo i nostri partner dell' UEA (Universidade do Estrado do Amazonas)  è a metà del cammino nella città di Santarém, che si sviluppa intorno al Rio Tapajós, nello stato del Pará. Il Tapajós è uno degli affluenti di quello che comunemente viene chiamiamo Rio delle Amazzoni ma che nella realtà è molto di più. Quello che abbiamo sorvolato oggi è infatti il bacino amazzonico, cioè la più grande superficie d'acqua del mondo, composta dal Rio delle Amazzoni, dai suoi affluenti e dai laghi di pianura alluvionale che interagiscono con i fiumi… uno spettacolo mozzafiato! 












Sabato 6 maggio. Verso Manaus.

Di nuovo in viaggio, destinazione Manaus dove ci aspettano i nostri colleghi dell' Universiade do Estado do Amazonas e ...